Informazioni

Che cos'è Alphabetica?

Alphabetica è un portale bibliografico avanzato, che recupera notizie e materiali all'interno di un ecosistema digitale che connette banche dati diverse, tutte gestite e coordinate dall'ICCU. Il portale restituisce all'utente materiali presenti in OPAC SBN, Manus Online, EDIT16, SBN Teca, Cataloghi Storici Digitalizzati, 14-18 – Documenti e immagini della Grande Guerra e MOVIO – Mostre Virtuali Online. Il portale si rivolge a un pubblico curioso, che desidera approfondire la conoscenza di un determinato argomento o materiale costruendo una collezione personalizzata o anche solo esplorando il patrimonio delle biblioteche italiane. Semplice e immediato, Alphabetica è stato pensato per dare la possibilità a chi lo utilizza di realizzare percorsi culturali personalizzati utilizzando le notizie bibliografiche e i materiali digitali disponibili come elementi di base. Così come discorsi e pensieri si generano dalla combinazione delle lettere dell'alfabeto, collezioni e percorsi culturali nascono collegando tra loro dati sul patrimonio culturale conservato nelle biblioteche italiane, da sfogliare direttamente in digitale oppure localizzare per la consultazione fisica.
 

Un portale, tanti percorsi

Alphabetica può essere interrogato tramite un semplice campo di ricerca, ottenendo risultati organizzati in diversi box corrispondenti ad aree tematiche o tipologiche del portale. Per coloro che desiderano un focus maggiore su un tema o una tipologia di materiali, sono stati disegnati diversi percorsi: Musica, Libri, Manoscritti, Audio e Video, Cartografia, Periodici e Grafica. Se si sceglie di lanciare la ricerca in uno di questi percorsi, attraverso i rispettivi campi presenti in homepage, i risultati ottenuti vengono organizzati in box dedicati alla tematica o alla tipologia scelta, con un design pensato per fornire all'utente la possibilità di avere un quadro dettagliato e soprattutto di allargare il suo orizzonte attraverso suggerimenti e collegamenti che il portale evidenzia tra le risorse e le notizie bibliografiche.

Diverso, invece, è il funzionamento dei percorsi Protagonisti e Biblioteche. Al contrario di quanto avviene nel resto di Alphabetica, infatti, non è possibile lanciare una ricerca in questi percorsi inserendo testo libero. Una volta digitati almeno tre caratteri, i rispettivi campi di ricerca prospettano delle voci controllate, inserite all’interno di un menu a tendina.

Nel percorso Protagonisti le voci sono relative ai nomi collegati alle notizie bibliografiche ricercabili in Alphabetica. Selezionato un nome e lanciata la ricerca, sarà possibile visualizzare una breve scheda biografica o descrittiva del protagonista selezionato e, sempre sotto forma di box, tutte le notizie e i materiali collegati.

Nel percorso Biblioteche le voci sono relative alle biblioteche registrate nell’ Anagrafe delle Biblioteche Italiane. Selezionata una biblioteca e lanciata la ricerca, sarà possibile visualizzare una scheda descrittiva con l’elenco dei servizi, i recapiti, gli orari e altre informazioni utili al lettore. Sempre sotto forma di box, saranno prospettati tutti i materiali conservati nella biblioteca. Il percorso Biblioteche consente inoltre di lanciare una ricerca attraverso lo strumento della mappa, o raffinando la ricerca con criteri geografici.

Una volta lanciata la ricerca, indipendentemente dal percorso selezionato, la pagina dei risultati di ricerca presenterà un’intestazione che visualizzerà i filtri selezionati a monte, consentendo di eliminare quelli desiderati, e un filtro temporale, agendo sul quale verranno nascoste o visualizzate alcune delle notizie restituite dai box in basso nella pagina.


I box di Alphabetica, strumenti di navigazione

Nella pagina dei risultati di ricerca, il box è l’elemento base per la navigazione all’interno del portale. Ogni box si presenta inizialmente in forma compatta, mostrando massimo tre dei risultati in esso contenuti e, in basso, il numero totale di notizie e materiali che costituiscono il risultato della ricerca. Facendo click sulla voce “Vedi tutti”, in alto a destra nel box, è possibile espanderlo, visualizzando un maggior numero di notizie in esso contenute. Scorrendo l’elenco, verranno caricati ulteriori risultati fino al termine della lista. Nel box possono essere presenti più tabelle. Oltre ai materiali presenti in “Catalogo generale”, suddivisi a loro volta in “Risorse” e “Risorse digitali”, è infatti possibile che siano presenti altri materiali digitalizzati, contenuti nella tabella “Digitale residuo”.

Ogni tabella presenta al suo interno ulteriori funzioni utili a raffinare la ricerca, le “faccette”, che vengono visualizzate sulla sinistra e possono essere espanse o contratte secondo i desideri dell’utente. Ogni faccetta mostra un numero limitato di voci secondo cui filtrare i risultati ottenuti nel box, ma tramite il comando “Vedi tutti” è possibile selezionarne un numero maggiore. Una volta impostata una voce dall’area delle faccette, impostando il relativo filtro, sarà possibile tornare alla situazione iniziale facendo click sulla “X” che compare di fianco al parametro attivo. L’area sinistra della tabella presenta anche un grafico che illustra la scansione cronologica delle notizie bibliografiche restituite.

L’ultimo livello del box è quello analitico, che si attiva selezionando uno dei risultati della ricerca. Nel caso la voce identifichi un’opera, cioè una notizia che raggruppa più risorse collegate allo stesso titolo, sarà possibile selezionarne una per raggiungere il livello analitico. La scheda analitica di una notizia bibliografica presenta numerose informazioni di carattere catalografico, oltre a prospettare in basso la presenza di digitalizzazioni e le localizzazioni fisiche del materiale. Dalla scheda analitica è possibile inoltre attivare diverse funzioni di condivisione della notizia, oppure visualizzarla nell’OPAC SBN, uscendo da Alphabetica ma rimanendo all’interno dell’ecosistema digitale ICCU. Qualora la notizia bibliografica di interesse fosse prospettata già al livello del box compresso, all’utente sarebbe possibile raggiungere la scheda analitica facendo semplicemente click sulla riga del risultato, saltando cioè il livello del box espanso e diviso in tabelle.

I box relativi a Protagonisti e Biblioteche hanno un comportamento differente rispetto agli altri e sono presenti in tutti i percorsi. Il primo mostra tutti i nomi collegati alle notizie bibliografiche restituite nei box specifici e presenta due funzioni. La prima è di filtro (identificata dalla lente di ingrandimento), permette di ricaricare i soli risultati collegati a quel nome, è attivabile più volte in sequenza, sugli stessi risultati e per nomi diversi. In questo modo è possibile verificare quali notizie bibliografiche siano collegate allo stesso nome o a nomi differenti, scoprendo interessanti relazioni tra autori, fondazioni, istituti di ricerca e così via. Facendo invece click sull’icona del link esterno, si verrà rimandati direttamente al percorso Protagonisti, nella scheda dei risultati di ricerca relativa al nome selezionato.
Il box Biblioteche ha funzionalità simili e mostra tutte le biblioteche che conservano i materiali restituiti nei box specifici del percorso in uso. Anche in questo caso la funzione di filtro sui risultati della ricerca è attivabile con la lente di ingrandimento, mentre l’icona del link esterno rimanda direttamente alla scheda del record selezionato nel percorso Biblioteche. Combinando le funzioni di filtro dei box Protagonisti e Biblioteche è dunque possibile raffinare la ricerca in modo interessante, ottenendo spunti per allargare le proprie ricerche. Ulteriori possibilità di ampliare le ricerche per serendipità sono offerte dai box “Vedi anche” presenti nei diversi percorsi e da “Altre risorse”, che restituiscono caratterizzati da un’aderenza minore, ma non trascurabile, ai parametri tipologici o tematici tipici del percorso selezionato.
 

L’area utente, uno spazio di ricerca e condivisione

Il portale Alphabetica, trasversalmente agli altri siti dell’ecosistema digitale ICCU, consente agli utenti di attivare uno spazio personale tramite un semplice modulo di registrazione online. Una volta attivata, l’area utente consente di salvare singole notizie bibliografiche o intere ricerche, organizzabili contestualmente o in un secondo momento in collezioni, che è possibile condividere con altri utenti del portale o semplicemente con i propri contatti mail e social. È possibile registrarsi da questa pagina.